A Berlino gli spazi flessibili firmati Federico Delrosso

Mitte è il cuore di Berlino, quartiere cosmopolita in grado di esprimere appieno lo spirito audace della città. Camminando lungo le sue strade l’occhio si fissa su un edificio dalla facciata di mattoni rosso scuro, caratterizzato da un’architettura espressionista che attira l’attenzione lasciandosi ammirare per la sua rigorosa bellezza.

L’imponente costruzione è Metropol Park nel quale lo Studio Delrosso sta realizzando una boarding house contraddistinta da spazi abitativi che fondono design e architettura.

L’intervento, iniziato con la fase progettuale nei primi mesi del 2017, è ora in fase di realizzazione e sarà terminato entro la primavera del 2018.

Il progetto mette in evidenza la necessità di creare spazi sempre più flessibili capaci di adattarsi alle diverse destinazioni d’uso che una casa richiede – rifugio intimo, spazio lavorativo, luogo conviviale -, attraverso l’uso di pareti scorrevoli o rimovibili che aprono gli ambienti garantendo al contempo la privacy necessaria nelle aree più riservate della casa.

Il taglio pulito e neutro dei volumi/mobili permette poi, in dialogo con l’architettura esterna, di accentuare questa impostazione lineare che si fa confortevole e calda attraverso l’accurata scelta dei materiali e delle finiture. Questa neutralità diffusa permetterà ai fruitori dell’abitazione di personalizzarla mantenendo intatta l’essenza del progetto che punta a restituire un senso di intimità e riconoscimento.

L’intervento di Interior Design firmato Federico Delrosso mette infatti in evidenza quanto sia sempre più avvertita la necessità di spazi abitativi essenziali in antitesi all’artificialità urbana. Ciò è possibile anche attraverso l’utilizzo di materiali naturali e grezzi come legno, pietra, ferro e calcestruzzo. Questi, uniti a pochi, semplici e selezionati elementi, sono in grado di trasmettere un senso di appartenenza al contesto metropolitano e al contempo favoriscono un ricongiungimento con la natura, un vero e proprio ritorno a casa.

ottobre 2017

Questo sito utilizza i cookie, se continui accetti il loro uso maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi